Bolghera logo
cerca apri menu
B maschile

Per il Ks Rent c'è il delicato scontro salvezza di Campodarsego

L’entusiasmo generato dalla brillante vittoria contro l’ex capolista Monselice e i tre successi consecutivi con i quali ha cominciato il girone di ritorno sono già acqua passata. Il Ks Rent Bolghera, ora, è infatti atteso da uno degli scontri diretti più importanti del campionato, quello in casa del Kuadrifoglio Campodarsego, formazione padovana impegnata, manco a dirlo, nella lotta per la salvezza e punto di riferimento preciso per i team che vogliono evitare gli ultimi cinque posti, dato che questa squadra occupa stabilmente dal 4 novembre il più elevato di essi, ovvero il decimo.

La classifica non deve ingannare, però, perché questo gruppo ha mosso la classifica in ben 11 partite su 16, uscendo a mani completamente vuote solo dagli incontri con Silvolley, UniTrento, Monselice, Montecchio e Povegliano. In tutte le altre occasioni ha strappato almeno un punto, in otto delle quali disputando il tie break, che ha vinto due sole volte. Quanto sia combattiva e pericolosa questa squadra il Bolghera lo sa perfettamente e non ha bisogno di farselo raccontare, visto che fino ad ora è stata l’unica, insieme all’UniTrento, in grado di violare il PalaClarina. Ci è riuscita lo scorso 28 ottobre, grazie ad un 1-3 abbastanza clamoroso, costruito grazie ad un servizio efficacissimo e alle prove super dello schiacciatore Scattolin, inserito alla fine della prima frazione, e dell'opposto Lovato (nella foto in basso). Il Ks Rent di oggi è senza dubbio più affiatato e più consapevole dei propri mezzi rispetto ad allora, ma il match rimane molto pericoloso, anche perché il Kuadrifoglio sa perfettamente che la sua salvezza passa dai successi in partite come questa. Dopo cinque sconfitte consecutive, inoltre, ha assoluto bisogno di tornare alla vittoria e quindi giocherà con il coltello fra i denti.
Il settetto di solito è composto dal palleggiatore Luca Bellomo, dall’opposto Michael Lovato, dallo schiacciatore Davide Scattolin, dai centrali Alberto Guidotti e Riccardo Gambalonga, dal libero Tommaso Rizzi. Il secondo posto-4 cambia invece molto spesso e si alternano nel ruolo Filippo Marcolin, Riccardo Cardia e Riccardo Tolin.

Il match è in programma domani sera (sabato) alle 20.30 nella palestra comunale di Campodarsego e sarà diretto da Laura Chiarenza di Catania e Veronica Moro di Trieste.

L’organico del Kuadrifoglio Campodarsego

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,922 sec.