Bolghera logo
cerca apri menu
B maschile

Sabato alle 16.30 la prima in casa, poi spazio all'Oktoberfest

Toccherà alla squadra friulana del Piera Martellozzo Futura Cordenons sfidare il Ks Rent Bolghera nella prima partita casalinga della nuova stagione della squadra arancionera. Si tratta del primo atto di un sabato di festa per la società, che comincerà alle ore 16.30 con il match di campionato e proseguirà dalle ore 18, fino a notte fonda, con l’Oktoberfest, organizzata nella tensostruttura di via Conci a Villazzano 3, animata dal dj Alessio. Naturalmente l’avversario friulano farà di tutto per cercare di rovinare almeno la prima parte dei gioiosi programmi di giornata, ma la squadra di Saurini è determinata a continuare a camminare con il passo impostato sabato scorso, quando andò ad imporsi per 3-1 sul campo di Massanzago. Un risultato da urlo, conquistato nonostante una serie di assenze pesanti, tutte confermate, purtroppo, anche in questa seconda giornata.

Non saranno della partita infatti né Mirco Cristofaletti, ancora tormentato dal dolore al ginocchio, né Davide Polacco, sulla via del recupero, né Mattia Delladio, che a differenza dei primi due non andrà nemmeno in panchina. Matteo Saurini e Davide di Nardo non potranno quindi che confermare i sette schierati a Borgoricco, ovvero Giovanni Binioris in regia, Luca Montermini opposto, Giovanni Candeago e Giovanni Frizzera in posto 4, Tiziano Bressan e Roberto Hueller al centro, Lorenzo Thei libero.
Dall’altra parte della rete ci sarà un team che è uscito con le ossa rotte dal confronto di sabato scorso, peraltro severissimo, con l’UniTrento Volley. Dopo aver vinto nettamente il primo set (a 15) i gialloneri hanno ceduto di schianto, incassando un 19-25 e due 13-15 abbastanza eloquenti. La squadra è quella della passata stagione, ma ha perso l’opposto Marco Boz, rimpiazzato da Piero Da Ronch. Il resto del settetto è composto dal palleggiatore Antonio De Giovanni, dai laterali Mattia Bomben e Nicolai Todesco, dai centrali Samuele Meneghel e Giacomo Fracassi, dal libero Amarildo Qarrai. Non è contro formazioni come l’UniTrento Volley che questa squadra deve conquistare i punti salvezza, viste le macroscopiche differenze in attacco (46%-32%) e a muro (15-9) emerse sabato scorso, ma è lecito attendersi che un primo segnale di reazione arrivi già domani al PalaClarina. Per questo il Ks Rent non potrà permettersi alcun calo di concentrazione.

La partita si giocherà, come accennato, alle ore 16.30 e sarà arbitrata da Lucia Grassi e Simone Miggiano di Bolzano. Potrà essere seguita anche in diretta streaming sul nostro canale Youtube.

L'organico del Futura Cordenons

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,812 sec.