Bolghera logo
cerca apri menu
B maschile

Domani contro il Dual Volley il Bolghera cerca l'impresa

Il momento è certamente difficile, il più complicato da quando la squadra è approdata in serie B, ma la determinazione dei ragazzi di Matteo Saurini a tirarsi fuori dalle secche nei quali sono finiti è palpabile e prima poi produrrà i propri frutti. Non fossero bastate le quattro sconfitte consecutive rimediate contro Mantova, Argentario, Crema e UniTrento ad appesantire la situazione in casa Ks Rent Bolghera ci si è messa anche la doppia squalifica rimediata dai due palleggiatori Mattia Consolini e Lorenzo Zoppellari, ai quali il giudice sportivo ha imposto uno stop di due giornate, in entrambi i casi per le frasi pronunciate nel corso delle proteste che hanno animato in finale di gara contro l’UniTrento, quando un presunto mani-e-out di Dietre è diventato un attacco out, che ha chiuso il match sull’1-3 a seguito dell’intervento del secondo arbitro. Il Bolghera aveva chiesto la ripetizione dell’azione, anche in virtù della delicatezza del momento nel quale si era verificato l’episodio, ma invano. Giovedì è arrivata anche la beffarda coda della serata agonistica.
Per affrontare le prossime due partite contro Caselle e Grassobbio gli arancioni dovranno quindi affidarsi al regista della formazione Under-19, il gruppo guidato da Nicola Giuliani che disputa anche il campionato di serie D, ovvero alle mani di Nicola Andreolli, classe 2003 e alto 187 centimetri, giunto dalla Promovolley. Come vice sarà integrato il suo secondo, ovvero il coetaneo Daniele Negriolli. L’assenza dei due palleggiatori in organico si somma a quella di Mirco Cristofaletti, destinata a perdurare ancora per qualche settimana, mentre è in dubbio Davide Polacco, reduce da un intervento dentistico. Matteo Saurini dovrà quindi adattarsi alla situazione contingente.

L’Arredopark Dual Volley è una squadra di Villafranca, in provincia di Verona, che già nella passata stagione aveva incrociato le lame con il Bolghera, perdendo per 3-0 in entrambi i casi. In estate si è rafforzata e dopo aver battuto le altre due trentine UniTrento e Argentario per rispettivamente 3-0 e 3-1 si trova al quarto posto in classifica a quota 14. Il team allenato da Giuseppe Pes, atleta con un passato in serie A2, è andato a punti in ogni incontro, visto che le tre sconfitte incassate contro Grassobbio, Valtrompia e Crema sono maturate al tie break. Abbastanza clamorosa la vittoria per 3-2 ai danni di Mantova del 13 novembre, che ha aumentato non poco le credenziali della squadra veronese. Il settetto è composto da Giulio Sasdelli al palleggio, Leonardo Genovese opposto, Zoran Peslac e Sasha Tarocco in banda, Matteo Caiola e Andrea Solazzi al centro, Thomas Frigo libero.
La gara si disputerà a partire dalle ore 20 alla palestra della Clarina e potrà essere seguita in diretta streaming sul canale Youtube del Bolghera.

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.