Bolghera logo
cerca apri menu
B maschile

Domenica pomeriggio per il Ks Rent un match da non sbagliare

Dopo aver messo alle spalle una sfida che non poteva perdere, per il Bolghera ne arriva ora una che deve assolutamente vincere. Il programma di lavoro, insomma, in questo micidiale girone C, non cambia poi granché di settimana in settimana. La trasferta domenicale che attende Binioris e compagni è la più lunga della stagione e andrà affrontata con la massima cautela, perché li metterà di fronte al Piera Martellozzo Cordenons, squadra friulana adagiata sul fondo della classifica insieme ai giovani di Padova, che l’hanno agganciata giusto sei giorni fa. Il team pordenonese finora ha vinto due partite, entrambe giocate in casa, quella contro il Massanzago del 29 ottobre (3-1) e quella contro il Campodarsego del 12 novembre (3-2). In un’altra circostanza, ovvero sul campo della stessa Padova, ha rimediato un punto arrivando quindi a quota 6. Troppo poco per poter sperare di agganciare un treno salvezza che corre veloce, basti pensare che l’ultimo vagoncino è ora occupato proprio dal Bolghera, con tre punti di margine sulla decima piazza, distante ben 15 lunghezze.

L’incontro disputato al PalaClarina il 15 ottobre se lo aggiudicò il Ks Rent per 3-0, dominando i primi due set e rischiando grosso nel terzo, chiuso per 29-27 con due errori finali degli ospiti. Una dimostrazione che basta davvero poco, in questo girone, per ritrovarsi sotto. La squadra allenata da Giovanni Gazzola è reduce da una sconfitta abbastanza rapida sul campo dell’UniTrento Volley, d’altronde non era certamente quello il campo sul quale poteva sperare di muovere la classifica, vista la differenza tecnica e fisica esistente fra le due compagini.
Il sestetto friulano di solito si compone del regista Antonio De Giovanni con Sirio Fantin opposto, Mattia Bomben e Fabrizio Gambella (o Nicolai Todesco) in banda, Samuele Meneghel e Giacomo Fracassi al centro, Federico Lenardon libero. Il Ks Rent, dopo aver recuperato in tempi record Tiziano Bressan, sta ora reinserendo nel gruppo anche Giovanni Frizzera, anche se in questa occasiuone difficilmente potrà essere della contesa, quindi lo starting seven dovrebbe essere quello visto all’opera contro il Massanzago.

La partita si giocherà domenica dalle ore 18 al palazzetto dello sport di Cordenons e sarà arbitrata da Sabrina Giorgio e Marco Baldan entrambi di Venezia.

L’organico del Piera Martelozzo Cordenons

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,891 sec.