Bolghera logo
cerca apri menu
B maschile

Terza trasferta consecutiva, stavolta nella tana del Povegliano

La lunga serie di trasferte che sta impegnando il Ks Rent si chiuderà domani sera sul campo del Gsp Carnio Povegliano, una delle squadre del girone che hanno compiuto i passi in avanti più significativi rispetto alla passata stagione. Si tratta, manco a dirlo, di un impegno difficile, almeno quanto quelli affrontati a Bassano del Grappa e Trebaseleghe, dato che le tre squadre sono compresse in appena due punti fra terzo e quinto posto e dato che fino ad ora i trevigiani hanno perso solo contro le big Montecchio (1-3 in casa) e UniTrento Volley (3-0 a Sanbapolis). Tuttavia così come se la sono giocata alla pari nelle ultime due occasioni, masticando amaro per una lunga serie di occasioni sprecate, i ragazzi di Matteo Saurini possono dire la propria anche in questa circostanza, a patto di evitare i black out che nelle ultime settimana sono costati carissimi.

Nella passata stagione il Povegliano ha sofferto la nuova categoria fino alla sesta giornata di andata, quando navigava al decimo posto, poi è decollato, chiudendo il girone di andata al sesto e la stagione al settimo. Niente male per una neopromossa, che in estate ha pensato bene di rafforzarsi, in particolare prelevando dal Cordenons l’opposto Marco Boz e dal Belluno di A3 il centrale Alex Paganin, due innesti importanti, che hanno permesso al settetto allenato da Gianluca Di Egidio di tenere un ottimo passo. La squadra è solida e ha nel giovane palleggiatore Filippo Guerriero un direttore d’orchestra di qualità. Intorno a queste tre colonne portanti giocano i confermati posti 4 Michele Cadamuro, scuola Treviso, e Lorenzo Monari, nonché il centrale Marco Antonello ed il libero Alberto Gionchetti. Le principali bocche da fuoco sono Boz, Monari e il centrale Paganin, che viene servito a ripetizione dal palleggiatore e spesso chiude le partite con numeri da laterale. Su di lui Bressan e Hueller dovranno montare una guardia particolarmente attenta, per evitare che possa ripetere la prova letale (per gli arancioneri) offerta dall'omologo Rampin a Bassano del Grappa.

Il Bolghera è al completo e nello starting seven l’unico dubbio riguarda al solito lo schiacciatore da affiancare a Candeago, ovvero uno fra Frizzera e Polacco. L’orario di inizio della partita di domani, valida per la nona giornata, è fissato per le 20.30 presso la palestra comunale di Povegliano. I fischietti saranno affidati a Veronica Moro e Costantino Silvestri di Trieste.

L'organico del Gsp Carnio Povegliano

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,984 sec.