Bolghera logo
cerca apri menu
Altre squadre

Otto punti su nove per il Cercasì in serie C femminile

Procede con ritmi molto intensi il cammino del Cercasì Bolghera nel campionato di serie C femminile. La squadra di Milo Piccinini e Luca Modena, che lo sostituisce in panchina, ha raccolto ben otto punti dei nove disponibili nelle ultime tre partite ed ora occupa il primo posto con uno di vantaggio sulla coppia composta da Torrefranca e Lavis (che in settimana ha beneficiato del 3-0 a tavolino deciso dal giudice sportivo riguardo al match giocato contro l’Argentario il 7 marzo).

Giovedì 10 marzo il Cercasì ha dato seguito alla bella vittoria costruita contro il Lavis, superando a domicilio un’altra squadra di alta classifica quale è il Ssv Bozen, una partita che si era complicata non poco quando le altoatesine si erano portate avanti per 2-1 e avevano vinto il terzo a 11, poi è arrivata la riscorra arancionera, che si è concretizzata in un buon quarto set, vinto con tanta sofferenza 33-31 dopo aver sprecato un vantaggio di 21-15, e nel tie break, nel cui finale Eliskases e compagne hanno ribaltato un pericoloso 6-10 in un 15-12. Nel 2-3 finale (25-17, 21-25, 25-11, 31-33, 12-15) il Bolghera ha fatto valere la propria capacità di ricostruire e quindi di attaccare molto più della avversarie, a parità di rendimento (34% contro il 32% dell’Ssv), impattando a muro (8-9), ma pagando dazio al servizio, visto che le bolzanine hanno realizzato un numero doppio di ace (10 contro 5) sbagliando molto meno delle orange (5 errori contro 12).
Meno complicata, anche se cominciata nel segno dell’equilibrio, la gara casalinga contro il Trento Volley Solteri, disputata domenica 13 e vinta per 3-0 (25-23, 25-19, 25-15). In questo caso la battuta ha fatto la differenza a favore del Cercasì (12 a 4 a parità di errori), che al centro ha schierato De Jong al posto di Trentini. Ancora in doppia cifra tutti e tre i martelli.
Domenica scorsa, infine, le arancionere hanno superato per 3-0, con parziali a 23, 19 e 16, il Rotavolley di Maurizio Napolitano, una sfida che era inizia all’insegna dell’equilibrio, ma che dopo un primo set avvincente ha preso la piega desiderata dal Cercasì, che ha fatto la differenza in tutti i fondamentali e ha mandato anche questa volta in doppia cifra l’intero pacchetto di attaccanti di palla alta: Eliskases 14, Michieletto 13, Forti 12. Bene anche il muro (11-4), in particolare con Michieletto e Trentini.
Prossimo impegno la sfida casalinga di domenica alle ore 18 al PalaClarina contro lo stesso Ssv Bozen.
La classifica completa

Per quanto concerne la squadra iscritta alla serie D maschile, le ultime due settimane si sono caratterizzate per una netta vittoria e un altrettanto netta sconfitta. La prima è arrivata sabato 12 ai danni del C9 Arco Riva, presentatosi all’appuntamento con molte defezioni, un 3-0 (25-16, 25-18, 25-21) costruito senza perdere mai il controllo della situazione, nel quale Nicola Giuliani ha avuto l’opportunità di mandare in campo tutti i giocatori. La seconda è maturata sempre in casa contro l’esperto Bio Verde - Destra Adige: 0-3 (24-26, 18-25, 22-25). Si è trattato di un’inaspettata battuta d'arresto, frutto dell’ottima prova dei lagarini, che hanno mantenuto un livello costante di gioco. Nota lieta della giornata i 15 punti realizzati da Leonardi. Questa settimana il Bolghera ha riposato, tornerà in campo sabato 2 aprile, affrontando il Dream ancora fra le mura amiche.
La classifica completa

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,486 sec.