Bolghera logo
cerca apri menu
B maschile

Domani al PalaClarina punti pesanti in palio contro Grassobbio

L’ultima vittoria è datata 19 febbraio. Nelle tre settimane trascorse da allora il Ks Rent Bolghera ha incassato due sconfitte esterne contro altrettante squadre di alta classifica, quali UniTrento e Caselle, sempre conquistando un set, accusando danni piuttosto limitati nella corsa alla salvezza, dato che si tratta di formazioni contro le quali anche le altre duellanti hanno conquistato o conquisteranno ben pochi punti. Adesso, però, il calendario presenta ai ragazzi di Matteo Saurini due passaggi molto importanti, che impongono loro di interrompere il digiuno: il primo è la sfida casalinga di domani pomeriggio (sabato) contro il Grassobbio, la seconda il derby di Rovereto in programma sabato 19. La salvezza passa da questi due incontri e dai due contro Cazzago e Cavaion del 10 e 23 aprile.

Per quanto concerne la sfida di domani (sabato), fissata dalla Fipav all’inconsueto orario delle 18, Consolini e compagni se la dovranno vedere con un team che all’andata lasciò loro il primo set (24-26) e poi più nulla. La prova del trio composto da Gamba, Bonetti (schiacciatori) e Cornaro (centrale) assicurò al team di Fabrizio Incitti la bellezza di 57 punti, cui seppero rispondere per le rime solo un Dietre scatenato (22 punti) e una coppia centrale incisiva (23 punti per Paoli e Bressan). Si trattò di un partita in cui gli orange dovettero fare a meno dei due palleggiatori, appiedati dal secondo turno di squalifica. Uno dei due, in verità, Lorenzo Zoppellari, mancherà anche domani per problemi di lavoro, e sarà sostituito dallo stesso Nicola Andreolli che giocò quella gara in terra bergamasca.

Per quanto concerne il settetto base, in dubbio c’è solo Filippo Boesso, che ha già dato forfait contro UniTrento e Caselle per un problema muscolare, ma le cui condizioni sono migliorate: sarà quindi composto da Consolini al palleggio, Maniero opposto, due fra Dietre, Polacco e Boesso in banda, Paoli e Bressan al centro, Thei libero.
Grassobbio fino al 19 febbraio aveva sempre vinto in casa e sempre perso in trasferta, con l’eccezione della prima di campionato a Caselle (2-3 per i bergamaschi). Nelle ultime due occasioni ha invece ribaltato questo schema, espugnando Cavaion Veronese al tie break e perdendo nel proprio palazzetto contro la capolista Mantova (0-3). Così come il Bolghera ha dovuto far fronte all’assenza di Boesso, Grassobbio in questo periodo deve fare a meno dell’opposto Filippo Maffeis (problemi ad un ginocchio): sabato scorso ha alternato i laterali Gamba e Musitano in diagonale al palleggiatore Enrico Vavassori. Al centro giocano Beretta e Cornaro, il libero è Gurioni. Contro Il Gabbiano il miglior realizzatore è stato Lorenzo Bonetti (14 punti), senza dubbio il giocatore più importante di cui dispone Incitti.

La partita, come ricordato, si giocherà al PalaClarina a partire dalle ore 18 e sarà arbitrata dai friuliani Riccardo Falomo e Dario Dello Stritto. Chi vorrà essere presente in palestra dovrà prenotarsi utilizzando il modulo che si trova a questo link, la gara sarà comunque trasmessa in diretta streaming sul nostro canale Youtube.

Foto credit: www.volleygrassobbio.com

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.